<a href=”https://www.gomitoli.com/it/kit-e-modelli-gratis-maglia-e-uncinetto/708-kit-scialle-taraxacum-uncinetto-tunisino.html” rel=”nofollow”>

Uncinettando 4 modelli originali con uncinetto tunisino

  1. Uncinettando Stola "Sea Waves"
  2. Uncinettando Demeter
  3. Uncinettando Onde
  4. Uncinettando Knit Reverse

Uncinettando , uncinettando ecco qua 4 modelli :

Sea Waves Stola realizzata da Chiara Chiavacci con cotone Pima peruviano tinto a mano

Il modello è abbastanza semplice ma di effetto , ideale per le serate in riva al mare in estate

Uncinettando Stola cotone

Demeter, prestigiosa realizzazione di Mariagrazia Berno con Pima peruviano tinto tono su tono 

Uncinettando Demeter

Set cappello e scaldacollo "Onde" realizzato sapientemente  

Questo modello è realizzato con puralana in colori naturali.

Modello originale realizzato da Mariagrazia Berno.

Uncinettando Set onde

Mantella realizzata ad uncinettando con passione al tunisino con Mariagrazia Berno filato merino utilizzato chiamato Amore

Uncinettando mantella a tunisino

Guarda anche gli altri kit realizzati con i nostri filati di qualità

Uncinettando un nuovo modello al tunisino !

Scopri il nuovo modello di Valentina la Masca

Alcuni cenni storici sull' uncinetto tunisino

All'inizio esisteva una tecnica denominata "Hooked Knitting" dove si lavorava con due lunghi ferri con degli uncini alla fine.
La sua evoluzione è stata la nascita di un metodo più semplice, che utilizzasse un solo ferro lungo con uncino alla fine e permettesse a pastori e marinai di realizzare facilmente capi di abbigliamento.
Ci sono prove evidenti che l’Uncinetto Tunisino venisse praticato in Europa Occidentale e nelle isole Britanniche, alla metà del 19° secolo; come TunisianCrochet era incluso in molte pubblicazioni dell'epoca vittoriana.
Ad esempio, una pubblicazione del 1882 conteneva le istruzioni per realizzare due scaldapiedi.
Era molto popolare nelle aree costiere norvegesi dal 1850 al 1920.
Una pubblicazione del 1907 elenca i vari nomi dati a questa tecnica:
  1. Afghan Crochet,
  2. Crochet Tricot (in Francia)
  3. Hook Knitting
  4. Tunisian Knitting
  5. Idiot
  6. Fool
  7. Dolt Stitch
  8. Sheperd’s Knitting
  9. Hakking (in Norvegia)
  10. Railroad Knitting (Inghilterra): dall'abitudine che avevano le ragazze a lavorare con questa tecnica alle stazione ferroviarie o sui treni
Abbandonato per lungo tempo, lo ritroviamo in pubblicazioni italiane degli anni ’70, proposto per la realizzazione di coperte e tappeti da ricamare a punto croce.
La trama regolare del punto base (simple stitch) crea un tessuto dalla trama molto simile alla tela Aida.
Ai giorni nostri possiamo trovare numerose pubblicazioni in inglese, francese, tedesco e giapponese.
Il panorama italiano si limita a 13 progetti su Ravelry.
MGB, designer di Uncinetto Tunisino, con il suo gruppo di studio su Facebook, si propone di divulgare e far conoscere le peculiarità di questa tecnica particolare mostrandone le grandi potenzialità.